Home

Tutti gli articoli
Parrocchia Cuore Immacolato di Maria Molfetta - dom 15 Apr , 2018 -
Apparizione-di-Gesu
BISOGNA CHE SI COMPIANO TUTTE LE COSE SCRITTE SU DI ME NELLA LEGGE DI MOSÈ, NEI PROFETI E NEI SALMI. ALLORA APRÌ LORO LA MENTE PER COMPRENDERE LE SCRITTURE Domenica III di Pasqua, Anno B Lc 24,35-48; At 3,13-15.17-19; Sal 4; 1 Gv 2,l-5a di don Pino Germinario Nel capitolo 24 del Vangelo di Luca c'è una parola importante che ricorre più volte negli avvenimenti accaduti “nel giorno dopo il sabato” il giorno della risurrezione del Signore. E' Continua a leggere...
Parrocchia San Giacomo Ruvo - gio 12 Apr , 2018 -
socialitude
La nostra epoca offre indubbiamente numerose possibilità e strumenti che rendono più facile comunicare rispetto a tempi più remoti, allo stesso tempo appartiene ad un sentire comune l'esperienza che la comunicazione vissuta talvolta sia frustrata, carente, frammentaria, mancante di pienezza, di incisività, talvolta di veracità. A cosa è dovuto questo? Si tratta soltanto di una percezione, oppure è un fenomeno reale di cui è possibile studiarne le dinamiche? Il saggio “Socialitude. Comunicazione come prossimità”, Continua a leggere...
Parrocchia San Bernardino Molfetta - dom 08 Apr , 2018 - "La gioia dell'amore che si vive nelle famiglie è anche il giubilo della Chiesa. Rubiamo questa affermazione da Papa Francesco, scritta di suo pugno nell'Esortazione... Continua a leggere...
Parrocchia San Pio X Molfetta - dom 08 Apr , 2018 - Su uno solo (Pietro) Gesù ha edificato la sua Chiesa, benché avesse dato a tutti gli apostoli i medesimi poteri. Egli ha istituito una sola cattedra per manifestare l'unità e ha disposto che il principio di questa unità derivasse da uno solo. Certo, ciò che era Pietro lo erano anche gli altri apostoli, ma l'inizio della Chiesa procede dall'unità, affinché la Chiesa di Cristo appaia unica. Continua a leggere...
Parrocchia San Pio X Molfetta - dom 08 Apr , 2018 - Il Vangelo ci racconta quanto accade nel Cenacolo a distanza di otto giorni, prima in assenza di Tommaso, poi in sua presenza. Il ritmo del tempo è quello liturgico di una comunità che si riunisce ogni otto giorni, la domenica, per fare memoria della Pasqua e accogliere la presenza del Signore. La beatitudine della fede, che Gesù ricorda a Tommaso, è la beatitudine alla quale siamo chiamati nell'ottavo giorno, quando dobbiamo riconoscere la presenza del Continua a leggere...