Home

Tutti gli articoli
Parrocchia Santa Maria della Stella Terlizzi - dom 03 Gen , 2021 - Egli era, in principio, presso Dio: tutto è stato fatto per mezzo di lui e senza di lui nulla è stato fatto di ciò che esiste. In lui era la vita e la vita era la luce degli uomini; la luce splende nelle tenebre e le tenebre non l'hanno vinta. (Gv 1,1-18) LE TENEBRE NON VINCONO! Ancora una volta, a distanza di pochi giorni, la liturgia ci fa leggere il prologo di Giovanni. Questo evangelista ha l'abitudine Continua a leggere...
Parrocchia Santa Maria della Stella Terlizzi - sab 02 Gen , 2021 - Questa è la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei gli inviarono da Gerusalemme sacerdoti e levìti a interrogarlo: "Tu, chi sei?. Egli confessò e non negò. Confessò: "Io non sono il Cristo… Gv 1,19-28 qui il testo: bit.ly/2WZqYLZ IL CORAGGIO DI ESSERE UMANI Anche nel tempo di Natale riappare Giovanni Battista con la potenza della sua predicazione. La sua forza sta nella capacità di ricollocarsi nella realtà al posto giusto: “io non sono il Cristo”. Sembra una banalità ma, di Continua a leggere...
Parrocchia Concattedrale Terlizzi - lun 28 Dic , 2020 -
IMG-20201228-WA0178
Foto di A. de Leo Continua a leggere...
Parrocchia Cuore Immacolato di Maria Molfetta - dom 27 Dic , 2020 -
Dal Vangelo secondo Luca Lc 2, 22-40. “La santa famiglia” L'immagine di famiglia unita e felice presentata dal vangelo non rende giustizia della vicende personali della Santa Famiglia di Nazareth. Ben si conoscono le prove che hanno dovuto sostenere S. Giuseppe e la Vergine Maria prima, durante e dopo la nascita di Gesù. Anche le profezie di Simeone e di Anna non lasciano presagire un futuro sereno. La Santa Famiglia di Nazareth era davvero felice? Forse né di Continua a leggere...
Parrocchia Madonna della Pace Molfetta - ven 25 Dic , 2020 -
“Non abbiamo più un fuoco ma tante scintille. Non so come possiamo tornare assieme, nessuna scintilla è mai tornata al fuoco” F. Arminio Gherardo delle Notti, Adorazione del bambino, 1630 circa, Galleria degli Uffizi, Firenze. Carissimi, mentre scorre questo tempo di buio e di freddo, di incertezza e di sfiducia si squarcia il cielo anche per noi che come i pastori ci assopiamo ai bivacchi dei nostri fuochi. Una voce ci Continua a leggere...