10 gennaio 2021 – Battesimo del Signore

Dal Vangelo secondo Marco
Mc 1,7-11

“Tu sei il Figlio mio, l’amato”

Questa espressione pronunciata da Dio Padre verso suo figlio Gesù, Dio la pronuncia per ciascuno di noi al momento del nostro battesimo. Prendere un figlio tra le braccia può dare una certa idea di come Dio guarda a noi in questo momento. È lo sguardo di chi ci vede indifesi, piccoli, bisognosi di continua assistenza, di aiuto, di protezione. E Dio impegna tutta la sua onnipotenza per compiere tutto questo nei nostri riguardi, più di qualsiasi altro padre.
Sapersi figli di Dio è una consapevolezza stupenda che può trasformare anche le giornate più buie della nostra vita. Proprio quando ci sentiamo più soli, più vuoti, bisognosi di consolazione, di un sostegno, proprio allora la certezza di essere figli di Dio è capace di farci rialzare, sapendo di non essere mai soli. Dio è con noi, siamo i suoi figli. Non può farci mancare nulla nè spiritualmente, nè materialmente. Se impariamo ad accettare quello che ci dona, senza pretendere altro, ci accorgeremo di avere in ogni momento sempre molto di più dell’essenziale che ci è necessario.
Ringrazia il Signore per averti reso suo figlio.

In breve

Il battesimo è il momento in cui Dio vincola tutta la sua onnipotenza per esserti accanto in tutta la tua vita, nei momenti di bisogno, di solitudine, di vuoto. Egli si farà per te aiuto, consolazione, speranza. Se vivi quotidianamente nella consapevolezza di essere figlio di Dio non ti sentirai più solo.

Fonte:
https://t.me/labuonanovella

Sorgente: <a href="10 gennaio 2021 – Battesimo del Signore“>Cuore Immacolato di Maria Molfetta

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *