29 Dicembre 2019 – Domenica della S. Famiglia

Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 2,13-15.19-23

“Giuseppe prese con sè il bambino e sua madre”
Ogni famiglia ha la sua storia e le sue dinamiche interne. Non si possono fare dei confronti perchè ci sono molti fattori diversi: il carattere dei suoi componenti, le esperienze di vita di ciascuno, la condizione economica e sociale. Difficile è essere genitori, difficile è essere figli. Spesso le difficoltà creano momenti di crisi e di tensione che possono unire la famiglia o sgretolarla ulteriormente.
A tutte queste vicende la S. Famiglia di Nazareth non è stata estranea, ma ha saputo viverle alla presenza di Dio, facendosi guidare momento per momento senza guardare troppo al futuro e a quello che ne sarebbe venuto. Crescere con il figlio di Dio non è stata una garanzia di immunità, di esenzione dalle difficoltà, ma al contrario ha reso la vita familiare più complessa delle normali aspettative. Ma non è Dio a complicare le vicende familiari, anzi inserendosi nella storia d’amore di Giuseppe e Maria ha saputo renderla unica, un modello universale di coraggio, costanza, fedeltà, sacrificio e dedizione. Atteggiamenti che ogni famiglia ha bisogno di vedere espressi intorno a sè.

In breve
Non sono le difficoltà a dividere una famiglia, ma la rinuncia a rimanere pazienti, a lottare insieme per superare le difficoltà, atteggiamenti che solo la grazia di Dio può sostenere per lungo tempo, nonostante la stanchezza e le debolezze umane.

Fonte:
https://t.me/labuonanovella
https://www.instagram.com/buona_novella/

Sorgente: <a href="29 Dicembre 2019 – Domenica della S. Famiglia“>Cuore Immacolato di Maria Molfetta

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *