7 aprile 2019 – 5^ domenica di Quaresima

Dal Vangelo secondo Giovanni
Gv 8,1-11

“Insistevano nell’interrogarlo”
Gesù è chiamato a prendere posizione sul caso della donna adultera e, indirettamente, a prendere posizione anche rispetto alla legge data da Mosè, considerato tra le figure più autorevoli dell’ebraismo. Dopo un primo atteggiamento di silenzio, in cui si ferma a scrivere per terra, dà una risposta disarmante che mette gli interlocutori nel ruolo di giudici di se stessi e non più di accusatori. Anche tu a volte sei chiamato a prendere posizione su questioni delicate, che possono metterti in difficoltà. Non essere avventato per poter offrire un giudizio equilibrato e svincolato dal tuo interesse o da quello delle parti. Prendi del tempo affinchè la tua opinione possa spegnere la situazione conflittuale, difendere il più debole, e insinuare un benefico dubbio sulle certezze dei tuoi interlocutori.

In breve
La tua opinione può incrementare o attenuare la conflittualità di un ambiente o di una situazione.
Solo la carità e un’attenzione disinteressata verso tutti coloro che ne sono coinvolti possono aiutare a pronunciarti in modo equilibrato.

* * *

Fonte:
https://t.me/labuonanovella
https://www.instagram.com/buona_novella/

 

Sorgente: <a href="7 aprile 2019 – 5^ domenica di Quaresima“>Cuore Immacolato di Maria Molfetta

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *